Renato Leotta LUCE, 2018 frame 16 mm film
Renato Leotta: La soglia
21 ottobre 2022 – 28 gennaio 2023

La personale di Renato Leotta al MACTE è il risultato di uno dei premi assegnati in occasione del LXII Premio Termoli 2020-2021, a un anno di distanza, il museo ospita una mostra dedicata “a quello spazio di tempo compreso tra terra mare e cielo” dalle parole stesse dell’artista. La spiaggia come limine tra mondi è “un lungo margine indefinito, nel quale agiscono forze che mettono in moto la narrazione poetica”. Le sale del MACTE ospitano dunque “un racconto per immagini, sensazioni e opere, di approdi, partenze e stasi nel quale il tempo e l'io diventano un tutt'uno”. Le opere filmiche e scultoree, come solito nella poetica dell’artista, ci portano in un altrove dove le coordinate geografiche si collassano e si legge una compresenza universale di rituali, simboli, gesti.
Leotta trascorrerà le settimane che precederanno la mostra in prossimità del braccio di mare Adriatico tra la città di Termoli e le isole Tremiti, per realizzare un lavoro sul posto e selezionerà alcune opere della collezione del Premio Termoli che saranno mostrate in concomitanza alla mostra La soglia.

Renato Leotta (1982, Torino) vive tra Torino e Acireale.
E’ tra gli artisti della Biennale di Istanbul 2022 e tra le sue mostre personali e collettive si ricordano: Sun al Castello Di Rivoli (2020); Garden of Earthly Delights al Gropius Bau di Berlino e Magazzino Art Foundation, New York (2019); Eine Sandsammlung a Kunsthalle St. Gallen, Matrix for actual time al MAC São Paulo e Manifesta 12 a Palermo (2018). Leotta è tra i fondatori dello spazio Cripta 747 a Torino e di Istituto Sicilia a Acireale.

Renato Leotta LUCE, 2018 frame 16 mm film